Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

devivonuovodi Roberto De Vivo - Movimento Civico Todi.

E’ facile costatare, attraverso dati Istat, che l’Italia, tra comuni e regioni, non riesce a usufruire dei finanziamenti/fondi che l’Europa, ogni sette anni, bandisce per il nostro paese.

Solo la Romania e l’Ungheria sono dietro di noi, il resto delle altre nazioni utilizza a pieno regime quei fondi, per la crescita e lo sviluppo del proprio territorio. Miliardi di euro bloccati a Bruxelles perché la nostra classe politica non è in grado di creare figure ad hoc, project manager, capaci di elaborare progetti adeguati a sbloccare i fondi di cui sopra. E’ vergognoso tutto questo!

Tra i punti cardine del nostro programma elettorale vi è la creazione di un ufficio comunale specializzato a redigere progetti europei per le aziende del nostro territorio a costo zero.

mariotti1di Nicola Mariotti- CasaPound Italia.

"Ritengo opportuno intervenire e chiarire riguardo argomenti come scuola e giovani rispetto ai quali qualcuno a Todi sta effettuando una sorta di mistificazione nell'evidente ricerca di notorietà e visibilità elettorale - afferma in una nota Nicola Mariotti, responsabile tuderte del Blocco Studentesco e candidato consigliere con CasaPound Italia.

"Una ricerca di visibilità che verte su argomenti e questioni che non gli competono, soprattutto se di studenti non ci si è mai occupati.

Da tre anni il Blocco Studentesco a Todi è a difesa e a tutela dei diritti degli studenti - spiega Mariotti - ne sono massimi esempi la lotta iniziata tre anni fa con la raccolta firme sul "caro Trasporti " e gli annessi incontri con la Giunta Rossini purtroppo sorda alle nostre richieste; così come i nostri interventi sul materiale scolastico che scarseggia. Ricordo gli scioperi e le proposte di modifica portate ai consigli d'Istituto sull'inutile contributo volontario (anche qui la nostra pressione ha condotto a una modifica da parte della scuola collegandolo all'Isee).

pdComunicato stampa Partito Democratico Todi.

Legalità, sicurezza e giustizia sono elementi essenziali per l’armoniosa convivenza.
Quello della sicurezza pubblica è oggi un tema di grande attualità.
All’insostituibile compito delle Forze dell’Ordine, dei soggetti preposti alla difesa civile e degli operatori di giustizia si unisce lo sforzo dell’amministrazione comunale per una sempre maggiore collaborazione tra gli attori del territorio e per efficaci azioni preventive.
Per discutere di questi temi, per raccontare il lavoro fin qui fatto e per delineare gli impegni futuri, il Partito Democratico di Todi propone alla città intera un incontro con Carlo Rossini, Sindaco di Todi, Fabio Paparelli, Vice-Presidente Regione Umbria con deleghe alla Sicurezza, e con il Ministro dell’Interno On. Marco Minniti.
L’incontro si terrà a Todi giovedì 25 maggio alle ore 18.30 presso l’Hotel Bramante.

dellipoggimdi Matteo Delli Poggi - Movimento Civico Todi.

“Il rispetto degli animali e di tutti gli animali da affezione è una delle prerogative del nostro progetto ed è in cima alla nostra sensibilità di esseri umani”. Così Matteo Delli Poggi, candidato nella lista Movimento Civico in sostegno di Floriano Pizzichini sindaco che presenta ai giornali il progetto per un “albo” dei dogsitter comunali: “Nel caso in cui i tuderti ci daranno l’onore di amministrare Todi sarà mio impegno dar vita, in collaborazione con la nuova amministrazione, ad un albo dei dogsitter che sono residenti nel territorio comunale.

Si tratta di un elenco, che oggi manca come molte altri provvedimenti per il benessere dei nostri amici a quattro zampe, nel quale potranno accedere solo le persone che hanno avuto esperienza in corsi e master relativi al comportamento e all’addestramento cinofilo”.

convegnopsrdi Manuel Valentini - Partito Democratico.

Un'ampia partecipazione di pubblico ha caratterizzato l'incontro, organizzato dal Partito Democratico di Todi e tenutosi nella mattinata di sabato 20 Maggio all'Hotel Tuder, sul Piano di Sviluppo Rurale (Psr) 2014-2020, che ha visto la presenza del Presidente della Giunta Regionale Catiuscia Marini, dell'Assessore regionale all'Agricoltura Fernanda Cecchini, del Sindaco di Todi Carlo Rossini, dell'Ing. Massimiliano Brilli (Amministratore Unico del Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria) e del Dott. Franco Garofalo (dirigente regionale responsabile del Psr 2014-2020)

CHIARALUCEVdi Valerio Chiaraluce - Movimento 5 Stelle.

Dopo una notte non completamente ristoratrice e diverse ore passate a riflettere ho deciso di scrivere questo comunicato che vuole essere più una considerazione personale che un messaggio elettorale. Tuttavia sono conscio che non sfuggirà dall’essere sia l’una che l’altra cosa; sia perché la mia persona fisica e il candidato del M5S sono un tutt’uno, sia perché questa storia racconta proprio di una confusione di ruoli (quello privato e lavorativo e quello pubblico e politico) che non ho ricercato ne voluto ma che mi è stata mio malgrado imposta.
Da circa un paio di anni ricopro per il Comune l’incarico per gli aspetti archeologici del cantiere di restauro del tratto delle mura urbiche adiacente a porta Perugina.

ANTONELLIGdi Giacomo Antonelli - Partito Democratico.

Desidero iniziare con una citazione espressa dall’on. Giampiero Giulietti, in occasione della presentazione della rosa dei candidati al Consiglio Comunale di Todi del Partito Democratico. La politica è la forma più alta di carità recitava il pontefice Paolo VI, ebbene sì occuparsi di politica, del prossimo e delle questioni aperte delle città in cui viviamo mai come oggi rappresenta un atto di fede ed un impegno di estrema difficoltà ed importanza allo stesso tempo.
Todi così come gli altri comuni d’Italia ha dovuto fare i conti con un via via crescente taglio di trasferimenti statali, secondo una ricerca di qualche anno fa della Cgia di Mestre, nel quinquennio 2011-2015 la spending review del Governo centrale ha interessato Regioni e Comuni per circa 25 miliardi di €.

gioventunazionaledi Giulia Baciucco e Paolo Graziosi - Portavoce Gioventù Nazionale.

Oggi, lunedì 22 maggio 2017, si è svolta a Todi la conferenza stampa di Fratelli d'Italia e Gioventù Nazionale (associazione giovanile di Fratelli d'Italia) in cui è stato nominato, in attesa di un futuro congresso, il portavoce dei giovani del Comune di Todi Mattia Sbrenna (studente universitario di 22 anni). Presenti anche il Capogruppo FDI in Consiglio Comunale Claudio Ranchicchio ed il membro dell’Esecutivo Nazionale di Gioventù Nazionale Enea Paladino: “Sicuri del suo impegno e delle sue capacità ci proponiamo come unica alternativa al sistema di potere creato dalla sinistra e dal PD. Il nostro interesse è quello di superare la grande crisi economica che affligge i giovani di oggi. E' sotto gli occhi di tutti la problematica della disoccupazione giovanile che interessa il Comune di Todi in seguito alla chiusura di molte imprese locali. Il nostro operato mira anche ad agevolare le giovani coppie italiane, troppo spesso penalizzate dalle politiche locali e nazionali, affinché possano ottenere l'affidamento di case popolari, l’inserimento nel mondo del lavoro ed altri diritti essenziali che ad oggi gli sono negati.”

   
© ALLROUNDER