Bruno Bertini
   

partitodemocrat


L' unità d'intenti delle forze politiche non può essere retorica.

L'unità si pratica, non a parole ma nella convergenza di intenti sulle proposte e sulle iniziative da prendere. Bene hanno fatto i sindaci della MVT a chiedere un impegno formale alla Giunta Regionale a salvaguardare i servizi sanitari presenti nell'ospedale di Pantalla e a garantirne il loro ripristino puntuale alla fine dell'emergenza coronavirus.

PEPPUCCIMANCINI


Mancini e Peppucci (Lega): “ Grande senso di responsabilità degli amministratori locali.”


In seguito alle ordinanze della Presidente Tesei e dell’Assessore Coletto, che dispongono una riconfigurazione delle strutture ospedaliere di Città di Castello e Pantalla per fronteggiare l’emergenza da Covid-19, i consiglieri regionali della Lega, Valerio Mancini e Francesca Peppucci, plaudono al grande senso di responsabilità di cui gli amministratori locali hanno dato prova.

OSPEDALEMVT


"Il Presidente e l'intera giunta regionale assicurino, anche per iscritto, che, esaurita la fase emergenziale, l'ospedale tornerà ad essere il punto di riferimento per la sanità della MVT."


La situazione che stiamo vivendo ci obbliga ad affrontare problemi che non si erano mai posti prima d’ora.

PIZZICHINIFLORIAN


"Garanzie chiare sul ripristino di tutti i servizi presenti per l'ospedale MVT, posticipare l'approvazione del bilancio, sblocco del fondo crediti da destinare alle famiglie e alle attività economiche."


Si è tenuta, a seguito di nostra richiesta, un incontro tra la conferenza dei Capigruppo e la Giunta Comunale, per avere informazioni ed aggiornamenti sulla complessa situazione che stiamo attraversando.

valentini


Valentini (PD): "Ottenere garanzie che una volta superata l'emergenza l'Ospedale di Pantalla torni ad erogare i servizi garantiti fin'ora"


Pochi giorni fa il Partito Democratico si è reso totalmente disponibile a collaborare con l'amministrazione, per affrontare tutti insieme l’emergenza CoranaVirus, e ha chiesto al Sindaco di Todi di indire una Conferenza dei Capigruppo per discutere ed elaborare provvedimenti atti ad alleviare il disagio dei nostri concittadini in questo complesso periodo.

benedettivalentini


L’Italia è dunque presso che paralizzata sotto l’incombere del contagio di questo inedito virus, che sembra esser insorto in una popolosa regione della Cina per poi dilagare, dove più dove meno, in tutto il mondo.


“Coronavirus” molto temibile per la facilità di trasmissione e perché, essendo nuovo, ci trova sforniti di vaccini per prevenirlo e di farmaci realmente efficaci per curarlo.

POPOLOFAMIGLIA


Marco Sciamanna (PdF Umbria) chiede che tutti i comuni si organizzino per sostenere le persone più vulnerabili.


«Ora che un Decreto sta finalmente tentando di attuare quello che il Popolo della Famiglia, sin dal 20 febbraio, chiedeva in merito all’adozione di misure restrittive estese a tutto il Paese, finito il tempo delle polemiche, è arrivato il momento della responsabilità.

OSPEDALEMVT


I gruppi consiliari di opposizione chiedono al Sindaco Ruggiano di informare la cittadinanza il più presto possibile. 


Nella giornata di oggi siamo venuti a conoscenza che è stato redatto un piano per i posti letto della rete ospedaliera regionale, in cui sarebbero stabiliti tre livelli di azione: il primo costituito dagli ospedali di Perugia e Terni, destinati alla gestione dei casi gravi con i reparti di malattie infettive e terapia intensiva, il secondo costituito dagli ospedali di secondo livello di Orvieto, Spoleto, Foligno, Città di Castello e Branca divisi in due tipologie con conseguente riconfigurazione delle strutture, una per l'emergenza e una per la patologia acuta e sub acuta.

   
© ALLROUNDER