Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   
   

parkmanComunicato stampa Comune di Todi.

Un’altra piccola rivoluzione investe la gestione dei parcheggi tuderti. Da oggi sarà possibile pagare la sosta mediante l’app telefonica Parkman, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale, che avrà il duplice vantaggio di consentire una fruizione più agevole del servizio e di pagare solo il tempo della sosta effettiva.
Al momento del parcheggio, infatti, l’app localizzerà il veicolo tramite GPS, l’utente sceglierà la durata della sosta e un orologio segnalerà che il parcheggio è attivo.

famigliafestivalComunicato stampa Comune di Todi.

L’assessore Alessia Marta, su delega del Sindaco Antonino Ruggiano ed in rappresentanza della intera Amministrazione Comunale di Todi, sta partecipando alla sesta edizione del Festival della Famiglia, in programma a Trento dal 27 novembre al 2 dicembre.

Durante il festival, troverà spazio specifico il tema della “rete territoriale”.
Tra gli altri appuntamenti, infatti, uno specifico evento è stato dedicato alla presentazione ufficiale del primo Network nazionale dei Comuni amici della famiglia.
Hanno partecipato oltre 130 comuni italiani e 5 comuni europei da Portogallo, Spagna, Polonia, Germania e Ungheria.

peppucciMARCONIComunicato stampa Lega Nord Umbria.

Una “Sport card” per disabili, invalidi e famiglie in difficoltà. E’ questa la proposta della Lega Nord Todi approvata a maggioranza dal consiglio comunale tuderte, dopo una discussione molto accesa e dai toni alti e offensivi. Si chiama “Progetto sport per tutti” ed impegna l’amministrazione comunale a legittimare convenzioni con gli 8 impianti sportivi di cui il comune è proprietario, a favore di famiglie a basso reddito e soggetti con invalidità o disabilità, prevedendo esenzioni o riduzioni delle tariffe ordinarie. “Questa iniziativa – spiega il capogruppo Francesca Peppucci – è frutto di un lavoro importante ed intenso al quale hanno contribuito tutte le forze di maggioranza.

GUARENTEVALdi Valerio Guarente - Coordinatore Circolo PD Cappuccini.

La qualità dell’ambiente in cui viviamo è (e lo sarà sempre più) uno dei determinanti di salute e della qualità della vita in ogni luogo di questa terra. Partendo da questa consapevolezza, Il circolo Pd di Cappuccini ha deciso di riportare all’attenzione cittadina la questione della qualità dell’aria nella nostra città ed in particolare nel quartiere di “Cappuccini”. Pur essendo un argomento dibattuto da molto tempo, abbiamo preso atto delle perplessità e preoccupazioni espresse da numerosi cittadini della zona: da una parte serpeggia la percezione soggettiva che nell’area coinvolta vi sia una aumento di malattie correlate ad una scadente qualità dell’aria, in particolare malattie dell’apparato respiratorio e neoplasie, la quale pur restando una sensazione soggettiva e non documentata attualemente, merita la dovuta attenzione e l’acquisizione di una casistica ufficiale che possa confermarla o smentirla; dall’altro lato ben più oggettive, sono continue le segnalazioni relative ad allarmanti percezioni olfattive con sensazione di “bruciato” in aree molto estese.

CIMITEROPANTALLAdi Novello Ferretti e Paola Padiglioni - Movimento Tuderti 5 Stelle.

La ricognizione fatta da parte di un gruppo di lavoro del Movimento tuderte 5S ha consentito di avere un quadro completo e aggiornato della situazione interna al grande Cimitero di Pantalla.
Due le “assenze ingiustificate”: i servizi igienici e le rampe per disabili.
Oltre a ciò, altri problemi sono stati riscontrati in questo Camposanto ( e non solo qui): fontanelle che perdono, tubature e corrugati esposti e lacerati, grosse superfici ricoperte di muffa (compresa la chiesa), crolli di tombe.
Ancora criticità che meritano considerazione:
-Il cancello della parte nuova apre su un lungo e largo viale in discesa, che non presenta corrimani e nessun altro tipo di appiglio, a facilitare il percorso da parte dei visitatori.
Data la pendenza del vialone sarebbero necessarie aree in piano, poste con regolarità lungo il percorso e scalette adiacenti.
Se un passeggino o una sedia a rotelle dovessero malauguratamente perdere il controllo o l’uso dei freni, le conseguenze sarebbero di certo pesanti.
Ma pure un semplice scivolamento, una caduta qualsiasi da parte di un anziano o di un bambino o di chiunque, resa più probabile da bastoni e stampelle ma anche dalla pioggia, dal ghiaccio e dalla nebbia che ci attendono nell’imminente stagione invernale , potrebbero creare , nella migliore delle ipotesi, fratture multiple .

LOCCOCONDOTTAComunicato stampa Blocco Studentesco.

“Senza condotta non hai più scuse: studente italiano ribellati!”, questo il testo degli striscioni affissi nelle maggiori città umbre, così come in tutta Italia, dal Blocco Studentesco che plaude l'eliminazione del voto in condotta. Ormai diventato uno strumento per fini ricattatori nei confronti degli studenti - inizia la nota del movimento - siamo lieti che finalmente sia stato abolito da uno degli ultimi decreti attuativi della riforma della “Buona Scuola”.

“Più volte il voto in condotta è stato utilizzato, molto più che i giudizi nelle singole materie, per decretare bocciature o reprimere le più svariate battaglie degli studenti. Una situazione che lasciava gli studenti in balìa di professori i quali, sulla base di criteri ambigui e poco chiari, potevano a loro arbitrario e insindacabile giudizio costringere a ripetere interi anni scolastici”.

nulligiuntaComunicato stampa CasaPound - Todi.

Parte il progetto della "raccolta alimentare" che verrà distribuita gratuitamente alle famiglie italiane colpite dalla crisi.

"Con questa iniziativa - spiega Andrea Nulli, capogruppo di CasaPound Italia - vogliamo offrire un aiuto concreto e costante alle famiglie e denunciare il costo della vita che sta diventando insostenibile. Una crisi economica che continua a colpire duramente l'Italia e anche la nostra regione".

"Ultimamente abbiamo assistito ad interrogazioni parlamentari che accusano il nostro Movimento di voto di scambio  tramite le raccolte alimentari. A Todi come nel resto d'Italia svolgiamo queste attività da anni, elezioni o no. Queste accuse ci danno ancora più energia e forza per andare più avanti ancora, convinti di essere l'unico Movimento politico a sostenere ed aiutare concretamente il nostro popolo, senza prendere finanziamenti pubblici, ma solo autofinanziandoci e con le nostre forze".

forzaitaliaComunicato stampa Coordinamento Forza Italia - Todi.

A Foligno, nella locale sede dell’AURI, si è tenuta questa mattina una animata riunione, avente all’Ordine del Giorno la approvazione dell’assestamento del bilancio e la proposta dello stesso AURI, in relazione all’adeguamento dei costi da sostenere, per l’anno 2017, sulla base delle richieste formulate dal Consorzio GEST, che gestisce il servizio dal lontano 2009.

In questa sede, sono emersi drammaticamente i problemi che la nostra regione si porta dietro da anni, primo fra tutti la assoluta mancanza di autosufficienza nella gestione del ciclo dei rifiuti.

   
© ALLROUNDER