Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

valentinidi Manuel Valentini - Capogruppo Partito Democratico.

Ieri lunedì 22 gennaio 2018 si è tenuta la Conferenza dei Capogruppo per parlare della richiesta da parte di tutte le forze di opposizione, di un Consiglio Grande (Consiglio aperto alla cittadinanza) sulla variate di Ponterio e del nuovo centro commerciale. Lo spettacolo andato in scena è stato tragicamente comico. Chiusura totale da parte della Maggioranza e del Presidente del Consiglio, a cui spetta la scelta finale, di convocare l’ assemblea cittadina. Proclami di tutti i tipi in campagna elettorale e in questi sei mesi di governo della città che, da parte loro, c’è la massima disponibilità nel condividere le scelte ed informare i cittadini … da parte della Destra rimangono solo proclami e slogan sulla condivisione. Loro si che parlano con il popolo, loro si che mantengono le promesse fatte in campagna elettorale, loro si che hanno un progetto per Todi per i prossimi cinque anni! Alle loro fandonie non crede più nessuno!

pdComunicato stampa Partito Democratico Todi.

A Todi il Partito Democratico ha davanti a se una doppia sfida in vista dell’imminente tornata elettorale. Il sostegno al PD ha un senso perché è l'unica realtà politica esistente, l'unico vero Partito di massa che opera in termini di democrazia, costruendo dal basso, e in grado di proporre al dibattito idee forti e temi identitari rispetto alle questioni fondamentali su cui il vasto schieramento dei partiti riformisti europei si sta confrontando: la questione europea, la questione di un programma riformatore, la questione del governo, della condivisione dei valori dell'etica politica, della solidarietà, del rispetto della democrazia liberale, del progresso e giustizia sociale come punti essenziali dello sviluppo e anche per ridefinire nel merito il ruolo ed il futuro della sinistra nei prossimi anni.

primierigiunta 1di Moreno Primieri - Assessore Lavori Pubblici.

L’Amministrazione comunale informa che sulla Circonvallazione Orvietana Est, da Porta Romana al c.d. vicolo Bello (Via Carocci), prenderanno avvio i lavori di pavimentazione della banchina tra la sede stradale e le mura urbiche e la sistemazione finale del piano stradale.

I lavori sono finanziati con fondi reperiti all’interno del precedente appalto e costituiscono il completamento della sistemazione della Circonvallazione nella zona ad Est della città.

Per tale intervento, della durata di un mese circa, sarà necessario procedere con una modifica del traffico nei modi seguenti:

1. Istituzione Senso Unico di marcia a tutti i veicoli in Via Circonvallazione Orvietana Est, dal km 41+000 al km 41+300 della SR 79 BIS con direttrice Porta Fratta - Porta Romana (Via Carocci incrocio P.ta Romana);

piazzapanettonidi Elena Alcini 

Questa mattina i commercianti di piazza hanno avuto una bellissima sorpresa un regalo di Natale in ritardo, tanti panettoni per tutti! I vecchi, brutti “panettoni” che ornavano piazza decenni fa. Si, proprio quelli che odiavamo tutti e che non vedevamo l’ora che li togliessero. Che bella trovata, all’insaputa di tutti. È bastata un ‘ora di dialogo con alcuni commercianti per capire che non è stata proprio una bella idea.

Ho raccolto varie testimonianze e questi sono i punti emersi:

1- perché chiudere piazza in questo modo, in mesi invernali dove la gente gira poco?

2- perché non essere stati resi partecipi della cosa?

3- questione parcheggi... perché non poter far parcheggiare in piazza per brevi soste in modo da agevolare gli acquisti? E perché non vengono prese in considerazione le idee dei commercianti come poteva essere il disco orario?

presentazionepropostaincomuneComunicato stampa MoVimento Tuderti 5 Stelle

Ambiente non è solo un’atmosfera, è tutto ciò con cui ognuno di noi, tutti i giorni anche con le azioni più piccole, si relaziona e si rapporta. Ultimamente vengono annunciate tragiche previsioni per il futuro del nostro pianeta, accompagnate da spaventosi numeri e testimonianze fotografiche che non possiamo più ignorare.
Una delle cinque stelle del simbolo del nostro Movimento è dedicata proprio all’ambiente: la sostenibilità è il principio imprescindibile di ogni nostro progetto, azione e ideale. Seguendo questa nostra naturale inclinazione e le ultime notizie dal mondo e dalla nostra regione, nascono i due progetti che martedì 16 gennaio 2018 una nostra delegazione ha presentato all’amministrazione comunale, per precisione all’Ass. Elena Baglioni e all’Ass. Alessia Marta.

logotodi 1Comunicato stampa CasaPound - Todi.

"CasaPound si presenta alle elezioni politiche con l'obiettivo storico di centrare una rappresentanza parlamentare. Decine di migliaia di cittadini in tutta Italia stanno dando un grande sostegno a questa corsa, e anche a Todi si potrà partecipare firmando le liste per Camera e Senato sabato 20 gennaio dalle 9 alle 20 presso la sede del centro storico in via San Salvatore, o anche recandosi tutti i giorni negli orari d'apertura presso l'ufficio elettorale e anagrafe del Comune sito in Piazza del Popolo all'interno del Palazzo dei Priori".

fratelliditalialogoComunicato stampa FDI - Todi.

Il Coordinamento Comunale di Fratelli d’Italia di Todi esprime grande soddisfazione per l’elezione di Claudio Ranchicchio nella Direzione Nazionale del Partito. Ranchicchio, già membro uscente di tale organo politico, è stata rieletto durante i lavori dell’Assemblea svoltasi a Bologna nel weekend appena concluso, e sarà uno dei due Umbri a rappresentare la nostra Regione all’interno di tale importante organismo di Fratelli d’Italia, al pari di Andrea Lignani.
Ranchicchio, nostro attuale Assessore alla Cultura e Turismo e tutto il coordinamento di FDI di Todi desiderano ringraziare i membri dell’Assemblea Nazionale per averne sostenuto la candidatura e la riconferma all’interno della Direzione Centrale e con loro tutti i livelli del Partito a cominciare da Giorgia Meloni per finire con l’ultimo iscritto locale.

LOGO5STELLEdi Stefano Lucidi - Movimento Tuderti 5 Stelle.

Il MoVimento 5 Stelle Todi apprende con sollievo la conclusione della vicenda che ha visto coinvolta una attività commerciale del territorio e che vedrà, caso raro, un istituto soccombere in vece di una impresa o di un cittadino. Fondamentale, in questo caso, il ruolo dell’associazione SoS Utenti che ha seguito e fornito assistenza legale e tecnica per il caso, e che pubblicamente ringraziamo.

Una vicenda molto complessa, e analoga purtroppo ad altre realtà tuderti e umbre, dati alla mano, e sicuramente di non facile comprensione per i cittadini, per questo chiediamo che l’amministrazione tuderte trovi un modo per dare sostegno a chi si trova coinvolto in casi simili, magari con la predisposizione di uno sportello di ascolto, anche in collaborazione con le associazioni specifiche, o l’avvio di iniziative informative.

   
© ALLROUNDER