Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

cpitodiSabato 4 Novembre sarà a Todi Simone di Stefano, Vicepresidente nazionale di CasaPound per incontrare alle ore 12.30 il Sindaco Ruggiano ed i rappresentanti dell'Amministrazione Comunale presso la Sala della Giunta.
Nel pomeriggio alle ore 17 presso la Sala del Consiglio Comunale presenterà alla cittadinanza il "Reddito nazionale di natalità", la proposta di legge di iniziativa popolare promossa da CasaPound che prevede un contributo di 500 € mensile per i bambini nati da genitori italiani di cui almeno uno nato italiano a sua volta. Una proposta di legge per la quale il movimento è in procinto di lanciare una campagna di raccolta firme capillare in oltre cento città.

“Per CasaPound è prioritario sostenere gli italiani che fanno figli con un contributo destinato direttamente ai bambini – spiega Cpi - Per questo parliamo di reddito nazionale di natalità e non di reddito di cittadinanza: agli adulti va dato un lavoro stabile e ben pagato, non certo la paghetta, mentre se non vogliamo finire sostituiti dalla feroce ondata migratoria che sta travolgendo l’Europa è doveroso dare una mano agli italiani che scelgono di mettere al mondo dei figli”.

forzaitaliaComunicato stampa Coordinamento Forza Italia Todi.

Forza Italia Todi esprime grande soddisfazione per il piano di azione per migliorare e ottimizzare il sistema della pubblica illuminazione nel nostro Comune, messo in campo dalla giunta del sindaco Ruggiano.
Intende, inoltre, plaudire all'operato dell’Assessore ai Lavori Moreno Primieri che ha saputo affrontare una situazione drammatica per la nostra città, con intere zone completamente al buio e senza somme stanziate per fronteggiare l’emergenza.
Non si può sottovalutare che molti dei lavori del piano, già iniziati il mese di ottobre, rivestono il carattere dell’urgenza, visto che sono state trovate, dall’attuale Amministrazione, intere popolose aree della città completamente al buio, come piazza Menecalidell’Anfiteatro Antico di Porta Romana (dove hanno avuto inizio gli interventi), Via Tiberina e Via Sistarelli.

TODICIVICA
Comunicato stampa Todi Civica.

In un comunicato stampa, Forza Italia Todi, si mostra preoccupata per la gestione della Veralli- Cortesi e di Etab la Consolazione. I forzisti denunciano infatti un atteggiamento di scontro e mancata collaborazione fra i rispettivi consigli di amministrazione degli enti, con gravi rupercussioni sull'operato degli stessi e quindi sulle attività e servizi svolti. Riteniamo che un'accusa così forte e puntuale non possa cadere nel vuoto, pertanto, esprimendo il partito di Berlusconi gran parte del governo comunale , nell'interesse degli enti, del Comune di Todi e dei cittadini crediamo necessario  sapere se tali valutazioni arrivano da un confronto con l'amministrazione. Se si, perchè l'amministrazione non interviene sulla questione e se lo ha fatto, perchè non ha informato il consiglio comunale, che esprime le linee di indirizzo degli enti.

primierimdi Moreno Primieri - Assessore Lavori Pubblici.

All’indomani delle segnalazioni giunte dalla conferenza stampa sugli interventi della Pubblica Illuminazione si comunica che il Servizio 8° del Comune, afferente ai Lavori Pubblici, ha eseguito i seguenti intereventi:
1.Via Ciuffelli e Via Mazzini - Aperta la segnalazione per la sostituzione di n. 6 punti luce sotto gronda non funzionanti
2.Via S. Carlo – constatata la mancanza della pubblica illuminazione
3.Via Cesia – Sostituito orologio astronomico
4.Via del Silenzio – Sostituite n. 2 lampade
5.Via del Seminario – tolti n. 2 vetri pericolanti su punto luce e valutata opzioni di cambiare n. 2 corpi illuminanti con led AEC da 60w
6.Via S.Prassede e Borgo Nuovo – Sostituito orologio astronomico
7.Via del Mercataccio – Controllo punti luce tutti funzionanti e aperta la segnalazione per potatura alberature (ippocastani) che ostruiscono la luce

RUGGIANOELETTOComunicato stampa Comune di Todi.

1. Approvato in consiglio comunale il regolamento che istituisce la tassa di soggiorno; le somme provenienti dalla tassazione verranno destinate ad attività promozionali stabilite in accordo con le associazioni di categoria ed in parte all'attività di spazzamento e pulizia della città .Tale utilizzo permetterà, quindi, di liberare delle somme che verranno utilizzate per la riduzione della TARI per le strutture ricettive.

2. È stato approvato, infatti, anche il nuovo regolamento IUC che prevede riduzioni progressive della tassazione delle strutture ricettive, in base alla percentuale di effettiva occupazione delle camere; le riduzioni arrivano fino al 75% in caso di occupazione annua fino al 30%.Il nuovo regolamento IUC, inoltre, prevede riduzioni della TARI anche per le famiglie con almeno 3 figli minori.

PONTEMONTEMOLINOComunicato stampa Comitato "Per il ponte di Montemolino".

L'assemblea dei soci del Comitato "Per il ponte di Montemolino" riunitasi in frazione Madonna del Piano di Monte Castello di Vibio in data 27 ottobre scorso dopo aver provveduto, come da statuto, all'approvazione del rendiconto delle entrate e delle uscite del suo primo semestre di vita (24 marzo – 24 settembre 2017), ha proceduto ad esaminare la vicenda riguardante lo studio di fattibilità riguardo alla situazione del ponte di Montemolino, posto sul fiume Tevere lungo la strada regionale n. 397 Tuderte Marscianese.
Come si ricorderà, anche a seguito dell'avvio di una petizione popolare da parte del Comitato (ben 2.462 le firme raccolte) e delle richieste provenienti dai sindaci della zona, la Regione dell'Umbria aveva ufficialmente annunciato attraverso un proprio comunicato stampa emesso il 24 maggio che avrebbe avviato, tramite la Provincia di Perugia, uno studio di fattibilità "per approfondire e studiare tutti gli interventi necessari a restituire la piena funzionalità del Ponte sul fiume Tevere di Montemolino, sulla strada regionale 397".

autumn in todi 2017 2di Roberto De Vivo - Todi Civica.

L’evento “autumn inTodi”, che avrà luogo questo fine settimana, presso la Sala delle Pietre, patrocinato dal nostro Comune, sarà organizzato e gestito da un gruppo esterno al nostro territorio: il “Gruppo Cramst”. Insomma, si concedono spazi pubblici ad attività non comprensoriali che, invece di far soggiornare le persone nel luogo in cui avverrà il suddetto evento (in Todi), invitano le stesse, con uno splendido pacchetto “tutto compreso”, ad albergare in un Hotel sito nella zona di Corbara: luogo in cui il “Gruppo Cramst” lavora. Che idea davvero spettacolare: si portano turisti per poi farli soggiornare altrove. Una domanda mi viene da fare: chi è il genio che ha elaborato questa straordinaria strategia di “Marketing turistico territoriale”? Vorrei sapere il nome e cognome per poterlo incorniciare nella mia stanza da letto. Complimenti, siete davvero amministratori speciali.

PEPPUCCIFRANCESCAComunicato stampa Lega Nord.

La tassa di soggiorno a Todi continua a tenere alta l’attenzione. A tal proposito, a seguito degli sterili comunicati stampa da parte delle opposizioni, la Lega Nord, con il suo commissario cittadino Toni Aiello, tiene a precisare le linee del partito sulla delicata questione. “Fin dall’inizio - ha spiegato Aiello – la Lega è stata concorde ad inserire la tassa di soggiorno nel comune tuderte, questo perché non è un’imposta che ricade in alcun modo sui cittadini, anzi questi possono solo trovarvi vantaggio con delle agevolazioni fiscali. Come riferito anche dal sindaco Ruggiano, grazie alla tassa di soggiorno le attività recettive potranno avere uno sgravio fiscale del 50% sugli oneri dello spazzinaggio, mentre il restante 50% sarà impiegato per la promozione turistica. Nel futuro di Todi c’è scritto “turismo” e noi, in qualità di amministratori, dobbiamo lavorare perché questo accada. Credo – ha precisato Aiello – che l’amministrazione comunale, nonostante siano passati pochi mesi dall’insediamento, stia lavorando molto bene nel settore del turismo e della promozione: i migliaia di turisti registrati a Todi durante la disfida di San Fortunato ne sono stati la conferma”.

   
© ALLROUNDER