Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

pdComunicato stampa Gruppo consiliare Partito Democratico.

Nel Consiglio Comunale di giovedì 24/05/2018 è andata in scena tutta la pochezza e l'inadeguatezza della Maggioranza e dell'Amministrazione Ruggiano! È sempre più una pericolosa e ingestibile Armata Brancaleone!

La Variante di Ponterio che porterà alla costruzione di un nuovo Centro Commerciale, è stata approvata! Ma la notizia vera è che è passata con il forte sostegno di CasaPound e Lega. Coloro che seguono appassionatamente le vicende di questa "Telenovelas in Comune", sanno che fino a qualche mese fa, CasaPound e Lega, erano fortemente e convintamente contrari. I giochini, le menzogne e le ambiguità delle forze politiche estremiste, che sostengono il Sindaco Ruggiano, da ora in poi non reggono più!

forzaitaliadi Francesca Borzacchiello e Andrea Pilati - Forza Italia Marsciano

Finalmente anche il PD si ravvede e ammette le difficoltà nel dare il via all’approvazione della variante che avrebbe consentito la realizzazione di una Moschea di grandi dimensioni in piena zona industriale.

L’ammissione arriva pubblicamente con un comunicato nelle cui battute finali si fa riferimento a quelle problematiche tecniche che da subito avevamo sottolineato nei comunicati e formalizzato nelle repliche depositate in comune sia dalle forze politiche, che da un ingente numero di cittadini e imprenditori. Non solo, sempre nello stesso comunicato arrivano a riconoscere la necessità di garantire la sicurezza dei cittadini e rispettare le leggi; esigenze da noi sottolineate in ogni occasione.

RUGGIANOELETTOComunicato stampa Comune di Todi.

1. Si è tenuta a Palazzo Donini l’Assemblea della Fondazione Umbria contro l’usura, di cui il nostro comune è socio benemerito, che si prepone di soccorrere, prestare assistenza e di sostenere le vittime dell’usura;

2. Dopo Orvieto prosegue a Todi, il cammino della Fiaccola della Pace di Santa Rita da Cascia, facendo tappa in Piazza del Popolo e proseguendo poi al Santuario dell’Amore Misericordioso di Collevalenza. L’Assessore Baglioni ha accolto e salutato a nome dell’Amministrazione gli atleti professionisti e non del mondo sportivo umbro, i volontari che hanno trasportato la Fiaccola per il suo cammino di tre giorni verso Cascia, in vista dei grandi festeggiamenti solenni del 22 Maggio;

baglionigiuntadi Elena Baglioni.

Con due diverse note, datate 11 e 18 Maggio, Gest ha comunicato a tutti i Comuni del Sub Ambito 2 una drastica riduzione nella raccolta dei rifiuti indifferenziati dovuta alle “ forti limitazioni imposte dagli impianti extraregionali” che comporterebbe la conseguente necessità di “ridurre i conferimenti dei rifiuti indifferenziati presso l’impianto di Ponte Rio”.

Alla prima nota l’Amministrazione ha riscontrato con una lettera a firma dell’Assessore Baglioni, indirizzata alla Regione, all’Auri a Gest e a Gesenu con la quale si è ribadito come questo ennesimo problema dimostri in maniera ormai assolutamente palese l’inefficienza di un sistema di smaltimento dei rifiuti che non ha alcuna programmazione.

LOGO5STELLEComunicato stampa Tuderti 5 Stelle.

Tutto è andato come previsto, anzi, in anticipo sulla tabella di marcia, senza neanche perder tempo con condivisione o semplice informazione. Alla faccia delle grandi e solenni promesse fatte in campagna elettorale, arriverà a Ponterio  un bel premio per alcuni investitori che, puntando sull'edilizia residenziale, avevano perso una scommessa fatta ben dieci anni fa.

Oggi abbiamo l'ennesima e triste conferma che gli interessi di alcuni soggetti valgono più della volontà popolare. Inoltre è evidente e chiaro che, per accondiscendere alle istanze di taluni soggetti, i nostri rappresentanti legittimamente eletti sono pronti a rimangiarsi la parola data in campagna elettorale.

PIZZICHINIFLORIANdi Floriano Pizzichini - Todi Civica.

La questione del cambio del Comandante dei Vigili credo vada affrontata in un ottica più ampia e fuori da valutazioni sulle persone e sulla loro professionalità, che vanno tutelate e rispettate a prescindere. Il corpo di polizia locale presenta da sempre limiti legati alla carenza di organico, valutazione riportata negli anni dai diversi comandanti. Carenza di un servizio che, invece, stante la crescente necessità di sicurezza, andrebbe potenziato e reso quanto più efficente.


Altresì è legittimo per ogni amministrazione individuare i responsabili dei servizi sulla base di valutazioni tecniche e del rapporto fiduciario. Detto ciò, se è vero che la ventilata sostituzione dell'attuale comandate, con un professionista esterno, aggraverebbe i costi del Comune di oltre 40 mila euro, suggeriremmo una soluzione diversa.

nulligiuntaComunicato stampa CasaPound Todi.

"Non posso essere che soddisfatto. Ringrazio Sindaco e Giunta per aver avallato la mia proposta convinto dell'ottimo risultato che porterà.

Un ringraziamento particolare al Presidente della Rosa dell'Umbria Claudio Serrani per la disponibilità e la dimostrazione di senso civico e attaccamento alla Città di Todi". Lo dichiara in una nota Andrea Nulli, consigliere di CasaPound con delega alle manutenzioni e alla consulta delle frazioni.

"La Rosa dell'Umbria - spiega Nulli - metterà infatti a disposizione tutti i giorni per cinque ore due volontari che con il proprio mezzo e attrezzature saranno di supporto al lavoro delle manutenzioni, già gravato dal tanto lavoro nel territorio, per quanto riguarda i lavori di decoro del centro storico e dintorni. Questo permetterà agli operai delle manutenzioni del Comune di concentrarsi di più nelle Frazioni".

pdComunicato stampa Partito Democratico Todi.

Il Partito Democratico di Todi intende esprimere forti perplessità sul piano di riorganizzazione del personale che l'amministrazione comunale sta attuando. Siamo convinti che la riorganizzazione della macchina amministrativa sia più che legittima se realizzata col fine di predisporre al meglio le risorse umane e le capacità di tutte le professionalità in essere all’Ente. Cos’è che non ci torna, allora?

Per prima cosa una riorganizzazione di questo tipo dovrebbe prevedere passaggi chiari e trasparenti nel rispetto del lavoro svolto quotidianamente da tutti i dipendenti comunali e – soprattutto – nel rispetto dei servizi di cui ogni giorno il cittadino usufruisce. 

   
© ALLROUNDER