Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

nulligiuntadi Andrea Nulli - Consigliere CasaPound con delega alle Frazioni.

Il capogruppo in consiglio comunale di Casapound con delega alle Frazioni e manutenzioni Andrea Nulli fa il punto sul lavoro svolto nei primi sei mesi, sia dal punto di vista dell'incarico assegnatogli che politico. 

"Dal punto di vista politico, rivendichiamo certamente il risultato, ottenuto, con il sostegno della maggioranza, dell'ordine del giorno che ha deciso il non rinnovo alla scadenza dei progetti legati ai cosiddetti centri di accoglienza. Si trattava tra l'altro di uno dei quattro punti fondanti dell'apparentamento con il sindaco Ruggiano. Sto al contempo lavorando sullo studio del regolamento per la Consulta delle Frazioni, secondo punto di apparentamento, che verrà successivamente posto all'attenzione del Consiglio Comunale. Su questo punto peraltro, mi sto già confrontando con i cittadini delle frazioni con una serie di incontri.

gentiliadi Alfonso Gentili - Presidente CdA veralli Cortesi.

Il Consiglio di Amministrazione di Veralli Cortesi nella seduta del 29 dicembre scorso ha approvato il Bilancio di previsione per l’anno 2018 entro il termine prescritto, riuscendo così ad evitare la gestione provvisoria con l’inizio del nuovo esercizio finanziario e le relative limitazioni all’operatività dell’Ente.

 

Le disposizioni sul bilancio economico pluriennale di previsione e sul bilancio preventivo economico annuale, come previsto dalla vigente legge regionale di riordino, si applicano alle IPAB  trasformate in ASP a decorrere dall’anno successivo alla trasformazione e, pertanto per l’anno 2018, nell’attuale fase di transizione,  si è continuato a predisporre ed approvare un bilancio preventivo finanziario.

LOGO5STELLEComunicato stampa Tuderti 5 Stelle.

Il MoVimento Tuderti 5 Stelle ritiene opportuna e sensata la proposta di intitolare uno spazio pubblico al Cav. Luigi Carbonari. Un personaggio che ha dato lustro alla nostra città attraverso la sua non comune attitudine al lavoro e all’imprenditoria, Il primo industriale Tuderte creatore di marchi storici come Marzia e Tedas

La Marzia è stata una fabbrica di macchine per l’agricoltura in particolare di seminatrici mentre la Tedas una fabbrica di elettrodomestici. Nel momento di massima attività sul territorio il Cav. Luigi carbonari riuscì a creare circa 300 posti di lavoro, oltre l’indotto, facendo costruire i suoi stabili produttivi nella zona antistante Porta Romana.

andrelidi Elio Andreucci.

Niente Consiglio Grande sulla variante di Ponterio, come era stato richiesto da Manuel Valentini-Consigliere Comunale di Todi e Capogruppo del Partito Democratico, insieme ai consiglieri di opposizione, per dare la possibilità ad un confronto aperto con i cittadini, Associazioni di Categoria, Operatori del Settore, ritenuto necessario dopo l’approvazione del piano di variante urbanistica da parte della maggioranza al consiglio comunale del 20 Dicembre.

Ad affermare l’impossibilità di dar seguito alla richiesta dei consiglieri di opposizione, è il Presidente del Consiglio Raffaella Pagliochini, che alla domanda sul perché non avesse ancora comunicato ufficialmente la convocazione del Consiglio Grande, che doveva esserci prima del 10 Gennaio, la Pagliochini ha risposto che l’unica richiesta ad oggi protocollata, non riporta la firma di tutte le forze di opposizione, ma soltanto quella di 5 Consiglieri, un numero che in base all’articolo 55 del Regolamento e non all’articolo 17 a cui gli stessi firmatari fanno riferimento, non è sufficiente in quanto lo stesso prevede la firma di 1/3 dei consiglieri e non 1/5 come sostenuto dai richiedenti.

solidarietinmovimentoComunicato stampa Tuderti 5 Stelle.

IlMoVimento Tuderti 5 Stelle, in merito all'iniziativa "Solidarietà in MoVimento". organizzata dall’1 al 14 Dicembre,
vuole esprimere il più sincero ringraziamento, per le offerte di materiale ricevute nei giorni scorsi, ai cittadini tuderti, agli attivisti umbri, e soprattutto a tutti i bambini che hanno consegnato personalmente i loro amati giocattoli, gli abiti e il materiale didattico.
Questi piccoli gesti non risolvono i gravi problemi che incalzano molte famiglie italiane , ma sicuramente aiutano a restituire momenti di serenità in questo periodo dell'anno .

valentinidi Manuel Valentini - Capogruppo Partito Democratico.

Quello che è successo il 20 dicembre 2017 in Consiglio Comunale è gravissimo. Il fatto che l’ Amministrazione abbia approvato la Variante di Ponterio a colpi di maggioranza ha dell’incredibile. Sono stati vani tutti i tentativi di mediazione fatti per rinviare il punto, da parte del Partito Democratico e di tutte le Forze di Opposizione che siedono in Consiglio Comunale.

La variante in questione apporterà una considerevole modifica, permettendo di costruire dei locali a destinazione commerciale per quasi 5000 mq vicino a l'attuale EMI. Ruggiano e la sua Giunta non hanno fatto né una riunione, né un incontro, né una tavola rotonda, né una qualsivoglia condivisione per coinvolgere i cittadini e le Associazioni di categoria di fronte ad una decisione così rilevante.

OSPEDALEMVTComunicato stampa Amministrazione Comunale.

L’Amministrazione Comunale di Todi manifesta grave preoccupazione sul futuro del nostro Ospedale di Pantalla. Da alcuni giorni, infatti, si susseguono voci che danno per imminente la chiusura del laboratorio Analisi.
Ma non solo.
Apprendiamo di iniziative volte al depauperamento del reparto di cardiologia, della probabile chiusura del Reparto di Ostetricia e del trasferimento di alte professionalità mediche verso altri nosocomi regionali.

luigi carbonariComunicato stampa Todi Civica.

Luigi Carbonari, nato a Todi il 29 marzo 1890 e morto il 21 gennaio 1957, fondatore della Società Marzia, operante nel settore della metalmeccanica agricola e della Tedas, produttrice di elettrodomestici, fu un imprenditore profondamente legato alla storia di Todi e del nostro territorio.
La Marzia srl, azienda leader nello sviluppo dell’agricoltura italiana, diede lavoro a centinaia di persone e decine di tuderti, contribuendo con le sue aziende allo sviluppo economico e sociale della città. A seguito di numerosi riconoscimenti per la sua attività imprenditoriale, Luigi Carbonari fu insignito del titolo di Cavaliere ordine al merito della Repubblica Italiana, condizioni per le quali si può definire il primo “autentico industriale tuderte”.

   
© ALLROUNDER