Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

primierigiunta 1di Moreno Primieri.

In merito alla sicurezza dei plessi scolastici comunali l’Amministrazione rende noto quanto segue.

Nel programma di efficientamento energetico si precisa che i lavori sono terminati nella scuola elementare di Porta Fratta e nella Scuola Materna di Pian di San Martino, mentre prenderanno il via a breve i lavori per la scuola media Cocchi – Aosta di Porta Fratta. Costo totale degli interventi 450.000,00 circa. La scorsa settimana sono stati effettuati dei sopralluoghi da parte Sindaco Ruggiano e degli assessori competenti per verificare lo stato della situazione.

Proprio ieri (11.09.2018), invece, è stato fatto l’ultimo incontro con gli Assessori Primieri e Baglioni ed i Responsabili dell’Edilizia Arch. Minciaroni e del Patrimonio Dott.ssa Scimmi per fare il punto della sicurezza antincendio.

DERUTACONTROLLODIVICINATOA Deruta arriva il controllo del vicinato e la Lega esulta . Ad intervenire sulla questione Augusto Rossi referente cittadino che precisa: “E’grazie anche al contributo della Lega che a Deruta ci sarà il controllo del vicinato in accordo con la Prefettura di Perugia.

Doverosi sono i complimenti al Sindaco Michele Toniaccini e alla sua Amministrazione per la sottoscrizione del protocollo d’Intesa siglato nella giornata di Venerdì 07 Settembre e che conferma Deruta come territorio all’avanguardia nella sicurezza assieme ad altre 5 amministrazioni della provincia che hanno aderito a questo importante documento. Annuncio già da ora – continua Rossi – che a breve si terrà un’ assemblea con i cittadini per spiegare questo nuovo servizio e chiedere loro di diventare parte integrante e attiva di questo progetto.

RUGGIANO4Antonino Ruggiano - Sindaco di Todi.

In concomitanza con l'inizio dell'anno scolastico, la Amministrazione ha concordato con Busitalia una piccola, ma decisiva rivoluzione nel trasporto pubblico locale della nostra Città.

Dal 12 Settembre i pullmann grandi con capienza superiore a 30 posti non entreranno più nel centro storico, rimanendo lungo le mura urbiche, con due distinte fermate di capolinea, una a Porta Orvietana e l'altra alla Consolazione.
Il tragitto per raggiungere l'acropoli sarà garantito da mezzi di piccole dimensioni, come i cosiddetti "Pollicino".
Per ciò che concerne l'uso scolastico, invece, sono previste tre specifiche navette che accompagneranno i ragazzi nell'orario di entrata ed uscita da scuola.
La nuova organizzazione comporterà delle piccole modifiche alla circolazione, come l'obbligo per i pulmann grandi di effettuare la circonvallazione in senso orario e il ripristino del senso unico da Porta Perugia a Porta Orvietana.

devivonuovodi Roberto De Vivo - Todi Civica.

Ho appreso dalla stampa che il Sindaco Antonino Ruggiano ha deciso di chiudere uno dei seggi storici del nostro territorio: quello di Duesanti!

Ora, alcuni giorni fa, per mezzo Facebook, sono arrivato a leggere una lettera, pubblicata da qualcuno, riguardante la chiusura della sezione elettorale suddetta: dopo un'attenta lettura ho compreso che si chiude definitivamente uno dei seggi meglio messi dal punto di vista igienico-sanitario, avendo anche un bagno apposito e predisposto alla disabilità, più nuovo al livello strutturale, pochi anni fa, grazie all' amministrazione Ruggiano, la struttura elettorale fu rimessa a nuovo e ampliata, per motivi che ancora ho difficoltà a capire!

serafinicdi Claudio Serafini - Todi Civica.

A pochi giorni dall'apertura delle scuole, i cittadini, preoccupati, ci segnalano gravi ritardi nella manutenzione della scuola materna di Pantalla.

Il plesso presenta alcuni giochi rovinati ( pertanto potenzialmente pericolosi per i bambini) e zone con erba eccessivamente alta. Spiace prendere atto, dopo mesi di chiusura dei plessi scolastici, che non si è provveduto alla minima manutenzione di strutture fondamentali per i nostri bambini e che si debba sempre ricorrere alla " pressione" dei cittadini, in questo caso genitori, per far si che l'amministrazione comunale tamponi d'urgenza i casi segnalati.

logocasapoundComunicato stampa CasaPound.

“Caro Don Giuliano, ci dispiace per l'ennesimo incidente che lo ha visto come protagonista e concordiamo su diversi punti da lei elencati”. Così in una lettera aperta scrive CasaPound Todi.

“Le strade provinciali - prosegue CasaPound - sono veramente dissestate , in molti tratti sono più che pericolose con avvallamenti, buche, frane, dissesti e quant'altro. Purtroppo le amministrazioni provinciali versano nella più totale confusione grazie alla ‘finta abolizione’ voluta dal governo Renzi con l'assurda riforma del ministro Delrio che le ha private dei fondi e dei mezzi necessari a far fronte alle esigenze dei cittadini”.

PAGLIARICCIGdi Don Giuliano Pagliaricci.

Il solito grillo parlante rivolge un appello gridato e allo stesso tempo con tutta l’umiltà di un povero cittadino costretto a vivere in periferia per quanto riguarda due problematiche grosse che sono legate tra di loro e riguardano la viabilità delle frazioni del Comune che ho l’onore di servire come sacerdote parroco.
Una vena di polemica partendo dalla mia esperienza. Per servizi sempre legati alla mia missione pastorale sono spesso obbligato a percorre la strada che da Izzalini porta al centro di Todi, passando per Fiore, ricongiungendosi alla strada Todi-Vasciano, con lo stop di Pontenaia. E’ già la seconda macchina che ci rimetto e questa volta non ho neanche i soldi per aggiustarla. La prima l’ho cambiata, la seconda devo pagare il prestito fatto per comprarla: o pago il prestito e lascio sfasciare la macchina o aggiusto la macchina e mi faccio nemico delle Banche.

flccgilComunicato stampa Filt Cgil.

“La Filt Cgil dell’Umbria ribadisce la sua posizione in modo chiaro: il servizio di accompagnamento scolastico deve essere svolto da professionisti e lavoratori qualificati e non da volontari”. Il sindacato dei trasporti della Cgil interviene così in merito all’affidamento del servizio da parte del Comune di Todi all’associazione di volontariato Auser. “In questi ultimi anni la Filt Cgil è sempre stata vicina ai lavoratori del trasporto e accompagnamento scolastico, su cui spesso si sono scaricati gli effetti di bandi di appalto creati con l’unico scopo di abbattere i costi. Sulla questione tuderte siamo stati tra i primi a sostenere che non fosse giusto sostituire lavoratori

   
© ALLROUNDER