Bruno Bertini
   
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

GUARENTEVALdi Valerio Guarente - Partito Democratico.

Il mio impegno con il Partito Democratico ed il sostegno alla candidatura di Carlo Rossini a Sindaco di Todi, come nel 2012, così ora in prima persona nel 2017, nascono dall’esigenza di contribuire attivamente al miglioramento della società e della comunità in cui vivo, nel contesto di una dimensione politica e di un progetto di città in cui mi riconosco. Il Partito Democratico ed il progetto di Carlo Rossini sono infatti latori di valori unici e caratterizzanti, come l’attenzione al sociale ed alle fasce di popolazione più deboli ed in difficoltà, la difesa della salute globale per tutti, l’accoglienza, l’integrazione, la cultura, il progresso tecnologico della comunità, il sostegno alle istituzioni scolastiche, la difesa dell’ambiente e della bellezza dei paesaggi, il rispetto della pluralità delle idee e la competenza dei rappresentanti politici a tutti i livelli istituzionali: valori ed impegni che il Partito Democratico e l’amministrazione di Carlo Rossini hanno sempre attivamente declinato nell’azione amministrativa e di governo cittadino nei trascorsi 5 anni, nonostante le difficoltà storiche politiche ed economiche in cui si sono trovati ad operare.

pdComunicato Stampa Partito Democratico - Todi

Una destra polverizzata che si presenta alle prossime elezioni comunali con 4 candidati sindaco spera di ottenere consenso diffondendo false notizie e menzogne.

I cittadini devono sapere invece la verità e allora cominciamo con lo smascherare le tre bugie di Forza Italia:

1- La popolazione tuderte è diminuita in 5 anni di 800 unità: FALSO
Alla data del 21 ottobre 2011 ( censimento nazionale) la popolazione era di 16.900 unità e la destra governava da 4 anni e mezzo!!! Al 31 dicembre del 2016 la popolazione residente era di 16.851 unità. 49 unità in meno causato dalla contrazione di stranieri immigrati come del resto accaduto in tutta l’Umbria. Ma la destra non può che rallegrarsene visto la sua politica razzista che preferisce vedere gli immigrati affondare nel Mediterraneo piuttosto che nel nostro paese!!!!

orsinicdi Claudia Orsini - Lega Nord Todi.

"Dagli organi di stampa siamo venuti a conoscenza dell’intervento degli esponenti del Movimento 5 Stelle di Todi, i quali rivendicano il proprio personale ed esclusivo interessamento in favore del comitato “No Cascianella”. Tale affermazione, tuttavia, impone delle correzioni.

Con questa “uscita” si è inteso, infatti, politicizzare in favore del movimento grillino una iniziativa per la quale in passato vi è stato un grande impegno, non solo di diverse forze politiche, ma anche da parte di “semplici” cittadini.
Ciò che indigna è che l’attività professionale, prestata in via del tutto gratuita dalla sottoscritta, non solo venga sottaciuta, ma addirittura attribuita ad altri professionisti.
Ed allora, in aiuto alla “scarsa memoria” di qualcuno, si ricorda come l’esposto datato 2 maggio 2014 sia stato redatto e presentato proprio da chi scrive in forza di mandato difensivo conferito da alcuni cittadini tuderti, con primo firmatario Mauro Giorgi".

di Valentini Manuel - Assessore Comune di Todi.valentinim

Sabato 20 maggio dalle ore 10:00 all’ hotel Tuder di Todi, si parlerà del Piano Sviluppo Rurale 2014-2020- Agricoltura, lo Sviluppo e l’ Innovazione Possibile.
All’ incontro parteciperà Catiuscia Marini, Presidente Regione Umbria, Carlo Rossini, Sindaco Città di Todi, Ing. Massimiliano Brilli, Amministratore Unico Parco Tecnologico Agroalimentare dell’ Umbria-Pantalla e Fernanda Cecchini Assessore Regionale Regione Umbria all’ Agricoltura e Caccia.
Il PSR è lo strumento che permette ad ogni singola Regione italiana di finanziare gli interventi riguardanti il settore agricolo regionale e promuovere il  crescente progresso delle aree rurali.

pdpresentazionelistaComunicato stampa Partito Democratico Todi.

Ampia partecipazione all’incontro pubblico di inaugurazione del comitato elettorale della coalizione di centrosinistra per la presentazione ufficiale alla città del candidato Sindaco Carlo Rossini e dei candidati consiglieri delle tre liste che lo sostengono (PD, Socialisti e Popolari – La Sinistra per Todi – Realtà Civica, Todi Città Aperta).

All’incontro, svoltosi mercoledì 17 maggio nella sede situata in Via del Crocefisso, hanno portato i loro saluti il segretario regionale del PD Giacomo Leonelli, il segretario regionale del PSI Silvano Rometti e la Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. Presenti in sala esponenti e rappresentanti delle forze politiche del centrosinistra locale e regionale.

pdComunicato stampa Partito Democratico - Todi.

La politica del NO o del tanto peggio tanto meglio irrompe nella campagna elettorale di Todi.
Hanno cominciato con la localizzazione del depuratore secondo la perversa logica per cui è meglio inquinare torrenti,fossi,fiumi, compromettere l’ecosistema e la fauna ittica del Tevere piuttosto che costruire un moderno,efficiente, ambientalmente non impattante nuovo depuratore là dove già ne esiste uno vecchio di quasi trenta anni, obsoleto e insufficiente.
Il centro destra cerca di nascondere le sue scelte sbagliate che già tanto sono costate alla nostra comunità spostando la localizzazione del depuratore per ben tre volte in 5 anni senza arrivare ad alcuna soluzione .

pierdomenicomdi Maurizio Pierdomenico.

E’ veramente bizzarro come oggi la raccolta differenziata e la TARI siano sulla bocca di tutti, in particolare di quelle che sono attualmente le “opposizioni”.
Ho speso anni e tempo nello spiegare prima all’amministrazione Ruggiano e poi all’amministrazione Rossini quali erano le criticità, i dati che corrispondono, i costi duplicati, la gestione a dir poco discutibile di GEST. Tutto ciò con scarsissimi risultati anzi generando anche un senso di fastidio da “rompi”.
La gestione dei rifiuti e tutto quanto si porta con se non è di destra, di sinistra o di centro ma è di TUTTI i cittadini. Non esiste una visione di parte.
Il tema è nella sua complessità abbastanza semplice. Esiste un contratto di servizio con GEST che va fatto rispettare. Quante sanzioni sono state applicate al soggetto gestore? Sempre agli amministratori di cui sopra ho segnalato le inadempienze, risultati?

forzaitaliadi Moreno Primieri e Antonio Serafini - Gruppo consiliare Forza Italia - Todi

Finalmente si delinea con chiarezza quali siano le reali intenzioni che motivano la candidatura del Movimento Civico. Non sfugge a nessuno infatti che i moderati dell'Umbria - Centristi per l'Europa, area politica di riferimento di Maurizio Ronconi, hanno dichiarato di sostenere con forza e convinzione il candidato “civico”. Lo stesso Ronconi, che poco prima delle scorse regionali rassegnò le sue dimissioni da segretario dell’UDC in aperto dissenso col suo partito proprio per l’appoggio centrista alla candidatura di Claudio Ricci, oggi proclama un incredibile dietro-front e sposa proprio il Movimento Civico di Ricci. La cosa che ci lascia ancor più sconcertati è la denuncia dello stesso Ronconi circa le presunte divisioni e le “risse” nel centro destra tuderte. Ma se la critica viene da un soggetto politico che in ogni occasione si è sempre dimostrato un’utile stampella alla sinistra di governo, per noi non può che essere un complimento.

   
© ALLROUNDER