Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

futsalComunicato Ufficio stampa Futsal Todi.

Un grande Futsal Todi piega 7-6 una mai doma Angelana, al termine di 40 minuti spettacolari e ricchi di giocate spettacolari e di altissimo livello.
Gli ospiti di Pergalani scendono a Todi per migliorare la loro classifica in vista dei playoff, mentre i padroni di casa tuderti, autori di un campionato strepitoso cercano una vittoria di prestigio che li manterrebbe in corsa per un posto nei playoff.
Dopo le solite fasi di studio ci sono due grandi occasioni, 1 per parte, ben sventate dai due ottimi portieri.
La partita si sblocca al 9' minuto con una veloce ripartenza del Todi, palla calciata forte da Traversini sul secondo palo per Bei, anticipato da Giardini che insacca nella propria porta: è l'1-0.

Trascorrono due minuti e l'Angelana pareggia con Goldoni; i tuderti non ci stanno, e dopo una bella azione corale, segnano con Traversini.
Sul 2-1 nuova reazione ospite, concretizzata dal fortissimo Goldoni, che supera Barigelli in uscita e deposita il pallone in rete per il 2-2. Ma il primo tempo riserva ancora un' emozione, e ad un minuto dal termine Introppico fulmina Carpinelli con un gran tiro sul primo palo. Si va al riposo sul 3-2.
Al ritorno in campo gli ospiti, sfruttando la qualità di giocatori come Vendrame, Bebetinho e Paolucci cercano di gestire il possesso palla creando pericoli alla porta tuderte: ma esponendosi alle velocissime azioni di rimessa del Futsal Todi. La squadra di Mariotti, seppure con una rotazione cortissima a causa delle numerose assenze, sembra crescere alla distanza:prima Bei rubava palla in pressing e siglava il 4-2, subito dopo Pazzaglia partiva in repentina costringendo Bebetinho al secondo cartellino giallo e conseguente rosso. Nei 2 minuti di superiorità numerica il Todi sfiorava il colpo del ko con una clamorosa traversa di Pazzaglia a Carpinelli battuto, ma lo scampato pericolo ridava fiato agli ospiti che accorciavano le distanze con il solito Goldoni. Ospiti rinvigoriti in attacco,ma Todi che colpiva di nuovo con una magnifica ripartenza conclusa da Matteo Bei.
Quando tutto stava andando per il meglio e non lasciava presagire problemi per i tuderti, arrivava un calo di tensione che permetteva all'Angelana di ribaltare il risultato in soli tre minuti, il mattatore era ancora l'imprendibile Goldoni, che realizzava una doppietta intervellata dal gol di Paolucci, ispirato dallo stesso brasiliano. I ragazzi del DG Ranchicchio avevano però ancora una volta una grande reazione: l'inarrestabile Introppico seminava avversari in serpentina e superava Carpinelli in uscita per la rete del nuovo pareggio.
Finale palpitante con entrambe le squadre che cercavano di superarsi, e nell' ennesimo capovolgimento di fronte Capotosti anticipava Goldoni che lo spingeva causando il sesto fallo. Sul dischetto del tiro libero, a 8" dal termine si presentava Bei che batteva Carpinelli e faceva esplodere un gremito PalaCoarelli.
Subito dopo arrivava il fischio finale che sanciva la vittoria tuderte in questo magnifico derby, vietato ai deboli di cuore. Ora il Futsal Todi è atteso dall'ultima gara in trasferta a Fano, dove un'eventuale successo potrebbe aprire la porta dei playoff alla squadra di Mariotti, risultato che sarebbe davvero eccezionale in questo primo esaltante campionato nazionale di Serie B.

FUTSAL TODI-ANGELANA 7-6 (1T 3-2)
FUTSAL TODI
Barigelli Capotosti Ajazi Pazzaglia Bei Introppico Traversini De Santis Mazzoli Fraolini Galletti Tavoloni
ANGELANA
Carpinelli Vendrame Bebetinho AlunniSantoni Paolucci Giardini Rimini Goldoni Trapasso Krasniqi Carini Reitano
RETI: PT 10' Aut. Giardini, 13' Goldoni, 14' Traversini, 15' Goldoni, 18' Introppico; ST 2' Bei, 11' Goldoni, 12' Bei, 13' Goldoni, 14' Paolucci, 15'Goldoni, 17' Introppico, 19' 52" Bei

   
© ALLROUNDER