Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

ORAZIeALESSIAComunicato Ufficio stampa Basket Todi.

I ragazzi di Coach Leonardo Olivieri dopo un avvio non esaltante domano una volenterosa Foresta Rieti che ha tenuto il campo con grande dignità. l’Almasa chiude così la sua stagione regolare con 12 vittorie e 6 sconfitte, ben al di sopra di ogni più rosea previsione, e con una crescita costante nel gioco e nel rendimento di tutta la rosa dove, a parte il passo falso interno contro Gualdo, la squadra ha sempre espresso un gioco dinamico e coinvolgente, mettendo in grande evidenza il collettivo dove a turno hanno brillato le individualità tecniche. 

Ora si attendono i risultati odierni per definire la classifica dopo la prima fase. l’ALMASA finirà 5^ se Orvieto batte Assisi o 4^, se Assisi batte Orvieto comunque a soli 2 punti dalle seconde.

 

Da qui si ripartirà con inizio il 04 marzo per altre 4 gare della fase ad orologio. Tornando alla gara L’ALMASA ha sofferto inizialmente la grande stazza fisica messa in campo dai Reatini dove Martellucci (buona la prova dell’ ex ) Livera e Frolov hanno reso la vita molto dura al rimbalzo ad Agliani e compagnia e solo dopo l’ingresso in campo di Orazi  sotto le plance e di un aggressività difensiva ritrovata, con  un ottimo Nicola Chinea e con un Pandimiglio in fiducia, hanno dato al Todi il vantaggio del +8 con cui si è andati all’intervallo lungo (37-29).

L’ALMASA allunga ancora nel terzo periodo trovando fluidità e buona circolazione di palla che esaltano le doti balistiche di un sempre positivo Rombi con Simoni che risponde presente così come BuondonnoAgliani, mentre Bartoccini esalta il pubblico  con due canestri spettacolari. L’ALMASA allunga sul + 14 alla chiusura del terzo e conclude in scioltezza aumentando il vantaggio fino al + 26 finale che comunque non rende giustizia ad una Foresta Rieti che si è battuta fino alla fine con grandi motivazioni  dove un ottimo Cardoni è stato l’ultimo ad alzare bandiera bianca.

A margine della positiva serata in campo, l’ALMASA basket Todi ha anche incominciato a programmare la prossima stagione. Infatti la società  ha raggiunto l’accordo con l’Atleta Stefano Orazi (foto) che rimarrà in maglia Almasa anche nella stagione 2018-2019. E’ una grande notizia, dice la Presidentessa Alessia Parrucci (foto), Stefano è una persona speciale, straordinaria, grande uomo e grande atleta, sempre con un atteggiamento positivo e costruttivo, altruista con i compagni e punto di riferimento per i nostri giovani  e sono certa, conclude la Presidentessa che avrà  sempre grandi stimoli e  motivazioni. Stefano ama il basket Todi ed è per tutti noi dallo staff tecnico alla dirigenza, motivo di grande orgoglio e soddisfazione sapere già da oggi di poter contare sul suo apporto anche per il futuro.
Ora si torna in palestra, infatti per il fine settimane è in programma la Final 4 della coppa Umbra al PalaFoccià di Perugia, dedicata all’ indimenticabile presidente Ternano Leo Seconi. L’ALMASA che ha vinto il proprio girone, giocherà la prima gara di semifinale, alle 18:30 contro Orvieto, mentre l’altra semifinale sarà tra Perugia e Foligno. Appuntamento quindi da non perdere per i nostri appassionati tifosi

ALMASA BASKET TODI – LA FORESTA RIETI 79-53
PARZIALI (15-12; 22-17; 24-17;18-7)

ALMASA BASKET TODI : ROMBI 14, PANDIMIGLIO 5, AGLIANI 10, BUONDONNO 10, TOMASSINI, F. OLIVIERI, BARTOCCINI 4, TASCINI, N. CHINEA 14, ORAZI 5, SIMONI 17. All. L. OLIVIERI 1ass. M. BISCARINI 2ass. G. BARTOCCI Fisioterapista Dott. L. PALOMBA.

LA FORESTA RIETI: LIVERA 4 , CARDONI 18, DI FAZI, PETRONI 5, GIANFELICE, MARTELLUCCI 8,  FROLOV 7, PONTILLO 3, PELLEGRINO,  METALLA 8, All. BOLDRINI  1Ass. MARCHIONE.

   
© ALLROUNDER