Bruno Bertini
   
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

massamartanacalciodi Giuseppe Cecconi.

Ancora una volta Montecchiani dopo Grosseto pesca in panchina. Al 60' fuori Bertoldi e dentro Giuntini, che va a segno dopo appena 30 secondi dal suo ingresso in campo. Gran giocata di Manni che supera Althuber e costringe Negri Bevilacqua ad una gran parata, sulla respinta Giuntini non perdona e spedisce di sinistro la palla all'incrocio.

Viene giù il comunale, la dottoressa Maria Pia Bruscolotti sindaco di Massa Martana festeggia il vantaggio, per non parlare della panchina dove Montecchiani é praticamente carico a pallettoni. Con la vittoria sul St. Georgen nella gara di andata della semifinale nazionale di coppa di eccellenza per 1-0, i massetani possono almeno sognare la finale al Buozzi di Firenze.

E pensare che che dopo 28" della ripresa Rocchi sbaglia un calcio di rigore. Stadio gremito quello di Massa Martana, dove almeno 500 tifosi hanno partecipato alla gara odierna, contro una formazione di tutto rispetto, dove gli altoatesini nella ripresa hanno messo in seria difficoltà la retroguardia rossoblù. Ancora una volta dopo Grosseto va sottolineata la grande prestazione dell'estremo difensore massetano Squadroni, che in almeno tre interventi compie il miracolo. Del resto anche il suo avversario di ruolo Negri Bevilacqua è stato autore di un eccellente prestazione. Squadra tonica sotto il profilo atletico la formazione trentina che ha nel suo organico almeno quattro elementi di grande spessore tecnico. Due risultati su tre nelle gara di ritorno per i massetani, i quali ora possono comunque sognare, anzi si può e si deve.

MASSA MARTANA (4-1-3-2): Squadroni, Bertoldi (15' st Giuntini), Alabastri, Nulli Costantini, De Palma; Bagnato; De Santis, Vichi (15' st Scassini), A. Angeli (24' pt Tiberti); Rocchi, Manni (42' st Nuzzo Kidane). A disp.: Tamburini, Ramadani, Serra. All.: Montecchiani.

ST GEORGEN (4-3-3): Negri Bevilacqua; Aichner, Althuber, Harrasser, Zulic; J. Bacher, Lucena Gonzalez (30' st Felder), Ritsch; Orfanello (25' st Albanese), M. Bacher, Piffrader (20' st Schwingshackl). A disp.: Mair, Brugger, Lercher, Oberkofler. All.: Morini.

ARBITRO: De Vincentis di Taranto (Ammannati-Abatantuono).

MARCATORI: 16' st Giuntini

NOTE: al 1' st Negr Bevilacqua (SG) para un rigore a Rocchi (MM). Spettatori 400 circa. Ammoniti: Zulic (SG), Nulli Costantini, De Santis, Bagnato (MM). Recupero: pt 1', st 4'.

   
© ALLROUNDER