Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

baskettodi 2018 19


Con una delle più belle partite degli ultimi tempi il Basket Todi porta a casa un risultato prestigioso ed importante per la classifica.


Nell’appuntamento più difficile della stagione contro l’Urbania, squadra fino ad oggi leader solitaria della classifica di C silver, l’Almasa CBL Electronics sfodera una prestazione super e viola il parquet marchigiano.

Sospinta da uno strepitoso Agliani la squadra di coach Olivieri scava fin dal primo quarto un solco profondo che gli permette sotto capitan Simoni di amministrare con grande sicurezza il risultato fino al termine.

Urbania ci ha provato ma il Basket Todi non ha mai perso il controllo e il ritmo della partita, con grande umiltà, spirito di sacrificio e una difesa asfissiante i tuderti hanno cosi giocato una delle più belle partite degli ultimi tempi portando a casa un risultato prestigioso e importante per la classifica.

Ora in casa Basket Todi si guarda con fiducia al futuro nella consapevolezza di avere un gruppo in costante crescita tecnica e mentale e nella certezza che le prossime 5 partite della regular season saranno da affrontare tutte con la giusta mentalità senza sottovalutare nessun avversario.

Bene tutti con Simoni vero leader in campo, Varriale chirurgico nei momenti topici della partita, Bartoccini fantastico in difesa, Rombi sempre positivo e concentrato e i soliti Frosinini, Buondonno e Cardoni sempre pronti e disponibili a servizio della squadra.

Mec System Urbania – Almasa Basket Todi 52-68

Urbania: Baldassarri 4, Pentucci 4, Marcantognini 2, Marini 6, Gulini 4, Tancini, Spagna 7, Galavotti n.e., Massani 10, Ochereobia 4, Matteucci 11, Dziho. All. Davide Curzi - Vice Federico Biagetti

Todi: Rombi 11, Simoni 15, Benedetti, Agliani 20, Buondonno 2, Varriale 11, Bartoccini 3, Cardoni 4, Pagliari, Frosinini 2. All. Olivieri

Parziali: 7-21, 21-13, 11-23, 13-11.
Progressivi: 7-21, 28-34, 39-57, 52-68.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Visocchi e Talotta

   
© ALLROUNDER