Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   
   

baskettomassiniComunicato Ufficio stampa Basket Todi.

Un approccio sbagliato condiziona pesantemente la gara dell'Almasa. Il parziale del primo quarto è impietoso 20 a 7 per i laziali. Un Todi frastornato e incapace di trovare soluzioni bilanciate in attacco, con tiri affrettati che favoriscono facili contropiedi per i padroni di casa si trova da subito con le spalle al muro. Coach Olivieri è bravo a ricreare fiducia nel suo gruppo e a trovare i giusti equilibri e già nel secondo quarto i ragazzi tuderti mostrano confortanti segnali di ripresa. All'intervallo il punteggio è 36-25.
Al rientro l'Almasa sospinta da un ottimo Orazi trova un parziale di 16 a 0 firmato da Mario Tomassini (foto) e Giovanni Chinea che la riportano pienamente in gara (48-46). Nell'ultimo quarto si viaggia punto a punto poi nei minuti finali Todi perde lucidità e banalmente alcuni palloni e malgrado un ritrovato  Agliani e un encomiabile Simoni si spegono sul ferro ad un secondo dalla fine le speranze di vittoria.


Ora l'Almasa è attesa da due gare casalinghe la prima Domenica 12 novembre alle 18.00 con l'Atomica Spoleto

FAVL Viterbo Almasa Basket Todi 73-71
parziali (20-7, 16-18, 12-21, 25-25)

ALMASA: Rombi 3, Pandimiglio, Agliani 14, Buondonno 4, Tomassini 9, Chinea G. 7, Maglione, Bartoccini 3, Panico, Chinea N, Orazi 11, Simoni 20. All. Olivieri vice All. Biscarini
FAVL Viterbo: Ocweja 17, Baliva 4, Mascalwright 13, Cesana 5, Mari 14, Tola, D'Agostino, Giachini, Bertini 11, Purplcuils 9. All. Masini
Arbitri, Posti e Petritaj

   
© ALLROUNDER