Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

hagakurecampgiovaniliComunicato stampa Hagakure Perugia.

Domenica scorsa a Roma si è svolto il Campionato Nazionale Giovanile della Federazione Karate Italia. Hagakure schierava 11 atleti 6 dei quali impeganti in doppia gara di kata e kumite. 5 atleti da Sant'Enea, 2 da Pantalla e 4 da Todi. Totale 10 medaglie d'oro, 3 d'argento e 3 di bronzo.
Un successo che và oltre le più rosee aspettative. Soprattutto nel kumite dove ben 8 sono state le medaglie più preziose.
E proprio Todi ha sbancato con poker di medaglie d'oro. Merlini Luca, Merlini Daniela, Trombetti Tommaso e Venceslai Tommaso dominano le loro categorie di combattimento.
Pure Pantalla non è stata da meno, con Cimone Arianna e Lepanto Alex che si impongono nelle loro rispettive categorie.


Se Todi vince nel Kumite Sant'Enea si specializza nella doppia medaglia e nelle finali tra gemelli Hagakuriani. I gemelli Rufini, dopo aver vinto gli incontri eliminatori si scontravano in finale nel kata dove Samuele batteva Alessio.
Poi toccava a Asia e Aurora Pergolesi battersi per la finale femminile di combattimento che ha visto questa volta vincere Aurora che si riprende la rivincità della precedente gara.
Doppia medaglia per diversi atleti, ma l'”eroe” di giornata è Lucarelli Tommaso che domina in tutte e due le specialità di forma e combattimento portandosi a casa 2 medaglie d'oro. Unico atleta tra gli oltre 400 atleti presenti in grado di compiere questa vera e propria impresa.
Il maestro Rubicondi è più che soddisfatto “ Se il futuro sono i giovani, la gioventù hagakuriana ci fa ben sperare. Sono contento del lavoro meraviglioso che stà svolgendo Del Prete Manuel a Todi confermato dai risultati”.

Commenti   

#2 Tudero 2017-12-21 10:45
Complimenti vivissimi.
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 CarlandreaCaprossini 2017-12-21 10:02
Congratulazioni vivissime agli atleti ed a tutto il team.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER