Scopri come condividere un gruppo WhatsApp tramite link - 3

Scopri come condividere un gruppo WhatsApp tramite link

Una delle opzioni che WhatsApp o il servizio di messaggistica istantanea più famoso al mondo è, senza dubbio, è creare gruppi. Hanno avuto un tale successo da diventare un vero e proprio social network.

Creare un link di gruppo su WhatsApp è una conoscenza imprescindibile per chi considera questa opzione più di una variante comunicativa. È che le loro stesse possibilità fanno di due gruppi preziosi strumenti di lavoro.

Creare collegamenti di gruppo e invitarli a partecipare non è difficile, non è difficile utilizzarli in modo creativo. Tuttavia, ci sono diversi dettagli che possono aiutarti ad aumentarne l’efficienza quando non in uso. Venite con me per incontrare alcuni di loro.

O cosa puoi fare se perdi i tuoi contatti WhatsApp? Se ancora non conosci una soluzione, ti consigliamo il nostro articolo:

Articolo correlato:

Come recuperare i contatti di WhatsApp su Android e iOS

Come invitare per un gruppo WhatsApp?

sommario

La funzione del collegamento è proprio quella di facilitare l’incorporazione di nuovi associati. In verità, il nome completo che l’attribuzione di WhatsApp è è Invite Link. Per usarlo, la prima cosa che devi fare è alzarlo.

Attenzione! Solo gli amministratori del gruppo hanno i privilegi per generare il link di invito. Se non hai questa condizione, o WhatsApp non ti farà vedere che esiste questa possibilità.

Ma, poiché tutto ha una soluzione alla vita (alla tecnologia), lo stesso WhatsApp consente al gruppo di avere tutti gli amministratori che desidera. Quindi è sufficiente che tu venga dichiarato con questo stato all’interno del gruppo e presto.

Crea un link di invito per il gruppo WhatsApp

Se sei un amministratore, il link del gruppo WhatsApp apparirà nel segmento Informazioni sul gruppo ed è molto facile trovarlo:

  1. Nel gruppo che chiami gestione, fai clic sul nome del gruppo. Questo ti indirizzerà alla sezione “Informações do grupo”.
  2. Scorri verso il basso e individua la sezione “Link trattamento di gruppo”.
  3. Scegli una delle tre opzioni fornite (Copia collegamento, Condividi collegamento e Codice QR) e inizia a lavorarci.

Scopri come condividere un gruppo WhatsApp tramite link - 5

Come condividere il link di un gruppo WhatsApp

Se utilizzi la prima opzione (Copia link), avrai la possibilità di portarlo dove sei interessato. Puoi inviarlo come messaggio tramite il tuo WhatsApp, anche mentre lo pubblichi su Facebook o crei un SMS.

La seconda opzione (Condividi il link) è simile, ma con il vantaggio che WhatsApp ti indirizza automaticamente alle varie piattaforme che hai installato sul tuo dispositivo (il tuo WhatsApp, Telegram, Facebook, Messenger, ecc.).

Il terzo (QR Code) incorpora il link del gruppo, può anche essere passato attraverso più reti, è meglio che possa essere riprodotto in formato fisico, stampando, e collocato in determinate posizioni in modo che gli interessati possano aggiungerlo .

Con tutte queste varianti, puoi fare il tuo messaggio, in questo caso, o il tuo invito ad entrare nel tuo gruppo, vai dove possibile. Più espandi e crei la tua strategia di distribuzione e diffusione dei link, maggiori saranno le tue possibilità.

Scopri come condividere un gruppo WhatsApp tramite link - 7

Posso inviare un link a WhatsApp senza essere un amministratore?

Certo che puoi! Chi non è amministratore non ha la possibilità di ottenere o generare il link di invito al gruppo, è un privilegio riservato a chi ha questo status. Ma una volta generato il collegamento, chiunque può copiarlo e distribuirlo.

Isso può fare in modo che il collegamento vada in luoghi indesiderati e consentire a membri inappropriati di entrare nel gruppo. Per isso, esiste un’opzione (disponibile anche solo per gli amministratori) per creare un nuovo collegamento, lasciando il precedente senza successo.

Invia link su Android, iPhone e WhatsApp Web

Tutta la metodologia che spiego sopra si applica ugualmente all’invio di collegamenti di gruppo WhatsApp su Android, iPhone o versione web. Le differenze sono minime, principalmente nell’iconografia.

Il più rappresentativo è che il menu “Impostazioni” su iPhone è rappresentato da una ruota dentata, mentre su Android e WhatsApp sono presenti tre punti, posti uno sopra l’altro. Ci sono anche piccole differenze in termini di nomi delle sezioni.

Ma ribadisco che le differenze sono così piccole da essere quasi impercettibili. Puoi intraprendere la tua avventura condividendo i link di WhatsApp con la piena garanzia di non perderti tra versioni in conflitto della stessa applicazione.

Altri dettagli importanti sulla condivisione dei link del gruppo WhatsApp

Tieni presente che l’invio del link del gruppo WhatsApp è uno dei modi più efficaci per far crescere il tuo gruppo. Pertanto, cerca di non improvvisare, elabora una strategia che ti permetta di massimizzare le tue opzioni.

Dove li condividerai?

Planeje em quais siti, sia digitali che fisici, distribuirai il tuo link. Un social media è un ambiente ovvio, quindi seleziona le essenze. Faça um estudo daqueles que su público-alvo mais usa e concentrate-se enles.

Ad esempio, i social network più utilizzati in Spagna sono, nell’ordine, Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest. Ma questo non significa che ti perdi altri che sono altrettanto importanti, come Telegram o i tuoi gruppi WhatsApp.

Per quanto riguarda gli spazi fisici, se li utilizzi, ti consiglio di inserire il QR code del tuo link non locale dove offri il tuo servizio, se necessario. Anche i siti che sono frequentati da ciò che vuoi raggiungere dovrebbero essere nel tuo mirino.

Come li condividi?

Questa domanda ha un peso fondamentale nella sua strategia, perché si tratta di motivare il suo pubblico, anche se clicca sul link ed entra nel suo gruppo. Normalmente, la semplice distribuzione del link di invito non è sufficiente.

Le buone pratiche indicano che questo processo deve essere accompagnato da un messaggio sufficientemente attraente da fungere da trampolino di lancio. Messaggio che invierai sotto forma di pubblicazione o affrancatura. Metti tempo e impegno nel tuo design.

Quando li condividerai?

Tuttavia, non esiste una ricetta o, idealmente, il tuo collegamento dovrebbe avere la massima presenza possibile sulle reti. È una strategia di reiterazione, con una periodicità non così breve da saturare o così estesa da sembrare efficace.

» CORRELATO: Scopri anche come bloccare qualsiasi gruppo WhatsApp

Queste domande possono essere perfettamente proiettate da te. Se necessario, puoi consultare un professionista della Comunicazione Sociale, che è una scienza che studia tutti questi meccanismi.

Scopri come condividere un gruppo WhatsApp tramite link - 9

Una nota aggiuntiva su come inviare un link di gruppo WhatsApp

Logicamente, l’uso dei link di gruppo WhatsApp non è esclusivo della distribuzione di massa. Può essere utilizzato anche per piccoli gruppi in cui si desidera che partecipino le persone di cui non si ha il contatto nel catalogo dei diritti. Questi possono essere aggiunti tramite il collegamento.

Tieni inoltre presente che il numero di membri del tuo gruppo deve essere 256 se aggiungi uno a uno, tramite link puoi raggiungere 3mila e più. È un’altra delle caratteristiche che rendono questa opzione ampiamente utilizzata.

La verità è che sapere come invitare a un gruppo WhatsApp ti darà gli strumenti per rendere popolare il contenuto della tua community, so che è quello che vuoi. Il vero segreto sta, quindi, nella qualità e nella creatività degli stessi.

Domande frequenti:

Come di consueto, ecco le domande più frequenti degli utenti della rete.

Come ottenere un collegamento su WhatsApp?

Per ottenere un collegamento a WhatsApp, segui i passaggi che spiego in questo post per andare a “Informações do Grupo” – “Link do Invite”. Fammi sapere che devi essere un amministratore dello stesso.

» CORRELATO: Come cercare i gruppi di WhatsApp

Come inviare un link di un gruppo WhatsApp a Facebook?

Puoi condividerlo manualmente, copiandolo e includendolo in un post su Facebook. Come spiego in questo post, WhatsApp ti dà la possibilità di accedere automaticamente a quello e ad altri social network.